Simple Google reCAPTCHA, come evitare lo spam e gli attacchi hacker

Simple Google reCAPTCHA aiuta a difenderci dagli attacchi degli spammer che invadono i moduli commenti e  registrazioni e ci tutela dagli atacchi DDoS. Vediamo come.

Dopo che abbiamo avviato il nostro blog possiamo decidere di permettere a chi lo visita di registrarsi per poter così interagire tramite i commenti.

E’ sicuramente molto utile per tutti i webmaster poichè ogni tipo di feedback rappresenta un consiglio o una critica che può migliorare i nostri contenuti.

Purtroppo il web è popolato da bot di diverso genere. Tra questi bot (programmini che eseguono azioni automaticamente) ci sono alcuni che automaticamente si registrano al nostro sito con il solo scopo di appesantire i nostri server tramite commenti spam e altre azioni pericolose.

Simple Google reCAPTCHADOWNLOAD – è un perfetto plugin che aiuta a difenderci da questi malefici bot, poichè forza l’utente a svolgere un’azione manuale che non può essere svolta in modo automatico da un bot.

Questo si traduce in termini semplici in questo modo: Ogni qualvolta un utente decide di registrarsi sul nostro sito, oppure quando un utente già registrato decide di scrivere un commento su un nostro articolo, esso dovrà risolvere un piccolo quesito (Captcha) che consiste nel mettere un segno di spunta, nello scrivere una parola che appare nello schermo e altri semplici quesiti.

 

INSTALLAZIONE

Come ogni plugin per wordpress esistono due modalità per l’installazione. La più immediata è quella di andare sulla nostra Bacheca di wordpress, poi su Plugin e clicca su Aggiungi nuovo.

Da questa pagina scriviamo nella casella di ricercaSimple Google reCAPTCHA”  contrlliamo che l’autore sia “Michal Novák” e quindi clicchiamo su installa e infine su Attiva plugin.

La seconda modalità è quella manuale: Visitiamo la pagina ufficiale del Plugin, clicchiamo su Download e una volta “spacchettato” il file zip, dovremmo caricarlo sul nostro server, nella cartella plugin.

A questo punto dalla nostra bacheca di wordpress andiamo nella sezione “Plugin” cerchiamo “MailPoet 3” e clicchiamo su Attiva.

CONFIGURAZIONE

Una volta installato Simple Google reCAPTCHA clicchiamo su Impostazioni, nella nostra bacheca di wordpress, e poi su reCaptcha.

Noteremo che la prima azione che ci viene chiesto di fare è quella di registrare il nostro sito web per poter ricevere due codici numerici: Site Key e Secrete Key.

Clicchiamo dunque su “register your domain” e seguiamo le istruzioni che ci vengono date. Una volta ottenute le due chiavi, inseriamole e clicchiamo su Salva Modifiche.

Abbiamo già finito di configurare il nostro plugin Simple Google reCAPTCHA, possiamo finalmente dormire sonni tranquilli poichè da ora ogni utente registrato e ogni commento inserito sarà effettuato da unapersone reale.

 

UPDATE IMPORTANTE

Mi hanno fatto giustamente notare che wordpress da la possibilità di escludere la possibilità di registrarsi. Se volete permetterele registrazioni ricordate di attivarle. Ecco come:

Dalla vostra bacheca di wordpress cliccate su Impostazioni, scorrendo vedrete una casella nominata come “iscrizione“, mettete il segno di spunta su “Chiunque può iscriversi” e infine cliccate su Salva le Modifiche.

Commenti Facebook

Lascia un commento